I ricercatori sviluppano tecniche per tracciare l’attività di MYC, il potente gene del cancro

MYC è uno dei più potenti geni del cancro, che contribuisce a quasi tutti i tipi di cancro, ma non è ancora noto come possa causare la formazione di tumori.

Sebbene livelli più elevati di MYC siano presenti in una vasta gamma di tipi di tumore, il solo MYC di solito non porta a tumori.

Simona Patange, una dottoranda di ricerca in biofisica sta usando nuovi strumenti per tracciare MYC e la sua attività in singole cellule.

MYC è un fattore di trascrizione, il che significa che attiva altri geni che li portano a trascrivere più RNA che guidano altri processi cellulari, inclusa la crescita e la divisione. Per molto tempo, si è ipotizzato che MYC attivasse una serie di geni bersaglio che causano il cancro.

Tuttavia, negli ultimi anni, gli scienziati hanno scoperto che tutti i geni rispondono a MYC.

MYC è come una manopola del volume per la trascrizione genica – non attiva i geni, ma aumenta l’attività di geni già attivi“.

Per vedere come i cambiamenti di MYC nell’espressione genica potrebbero portare a tumori, Patange e colleghi hanno impiegato tecniche di imaging di recente sviluppo per esaminare l’RNA prodotto dalla trascrizione genica in singole cellule.

Hanno notato che le cellule con MYC extra avevano un aumento globale dell’RNA e anche che c’erano leggere differenze nella trascrizione genica tra le cellule….L’articolo in inglese su eCancer news>>

“…IMMAGINATE COSA POTREMMO FARE INSIEME!”

CRACKING CANCER FORUM prospettive e impatti della lotta al cancro. Confronto Nazionale 9,10 maggio – Firenze.

Partecipate! >> https://lnkd.in/g6xAZUk  

Informazioni>>www.crackingcancer.it

2019-03-03T17:58:44+00:00