Fumare limita la capacità del sistema immunitario di combattere il cancro

È la conclusione cui giunge uno studio su 700 malati di melanoma: hanno il 40 per cento in meno di probabilità di sopravvivere. I motivi e cosa fare per avere più chances- Da 20 minuti a 20 anni: come cambia il corpo quando si smette di fumare.

I malati di melanoma fumatori hanno il 40 per cento in meno di probabilità di sopravvivere al tumore rispetto ai pazienti con la stessa malattia che non hanno mai fatto uso di tabacco. A sostenerlo è uno studio appena pubblicato sulla rivista Cancer Research da ricercatori dell’Università di Leeds, in Gran Bretagna, che hanno analizzato i dati relativi a oltre 700 pazienti inglesi con questa forma di cancro della pelle. Le loro conclusioni indicano che il fumo potrebbe danneggiare il funzionamento del sistema immunitario, riducendo la sua capacità di reagire al tumore e, di conseguenza, diminuendo le possibilità di sopravvivenza a quella che è la forma di tumore della pelle più letale. «Un’ulteriore buona ragione per dire addio alle sigarette, prima e ancor di più dopo una diagnosi di cancro…Continua su Corriere.it>>

“…IMMAGINATE COSA POTREMMO FARE INSIEME!”

CRACKING CANCER FORUM prospettive e impatti della lotta al cancro. Confronto Nazionale 9,10 maggio – Firenze.

Partecipate! >> https://lnkd.in/g6xAZUk  

Informazioni>>www.crackingcancer.it

2019-03-04T16:41:26+00:00