Lo scandalo delle gemelle CRISPR e il futuro dell’editing genomico umano (da Le Scienze)

Dopo l’annuncio del biofisico cinese He Jiankui di aver fatto nascere due bambine con il genoma editato con la tecnica CRISPR, il mondo della ricerca s’interroga sulle possibili ripercussioni della vicenda su questo campo di studi

…Introducendo artificialmente mutazioni in embrioni umani, che sono stati poi usati per far nascere bambini, He si è proiettato incautamente in un’era in cui la scienza potrebbe riscrivere il patrimonio genetico delle generazioni future alterando la linea germinale umana. Strada facendo, ha anche infranto le norme stabilite per la sicurezza e la protezione degli esseri umani…..

Editing genomico umano: la cronologia
Marzo 2015: ricercatori cinesi sono i primi a modificare i geni in un embrione umano.
Giugno 2016: He Jiankui lancia un progetto per editare i geni negli embrioni umani, con l’obiettivo di farli nascere.
Marzo 2017: He inizia a reclutare coppie (ciascuna con un padre sieropositivo) per gli esperimenti.
Inizio novembre 2018: è annunciata la nascita di due gemelle che hanno subito l’editing genomico e la gestazione di un terzo embrione modificato nello stesso modo.
25-26 novembre 2018: la “MIT Technology Review” rivela l’esistenza del programma di ricerca; l’Associated Press pubblica la notizia della nascita delle bambine.
28 novembre 2018: He offre dettagli sul suo lavoro a un summit suyll’editing genetico a Hong Kong e viene pesantemente criticato.
Novembre-dicembre 2018: la Commissione nazionale per la salute della Cina ordina un’indagine sul lavoro di He.
Gennaio 2019: He viene censurato dal ministero della Salute del Guangdong e licenziato dalla sua università.
18 marzo 2019: un comitato dell’Organizzazione mondiale della sanità si incontrerà per stabilire le linee guida per l’editing genetico umano.
Agosto 2019: nascita prevista di un terzo bambino con genoma editato.

L’intero articolo su Le Scienze>>

2019-03-04T07:40:32+00:00