PROGETTO E FORUM 2019-05-01T15:53:21+00:00

Cracking Cancer è un progetto di ricerca e comunicazione sulla lotta al cancro e sulle sue implicazioni economiche, organizzative e sociali. Un progetto che ha l’ambizione di supportare chi oggi deve decidere a farlo nella maniera più utile per i cittadini e per i pazienti.

Cracking Cancer Forum di Firenze (9/10 maggio 2019 – Fortezza da Basso) è lo spazio del confronto nazionale degli stakeholders della lotta al cancro e il kick off del progetto.
Per la realizzazione del Forum e il progetto che lo sorregge sono necessari partner/sponsor che ne condividono lo spirito e gli obiettivi.

Sta finendo un’epoca per la quale il termine cancro si identificava nella sconfitta delle cure e nella impossibilità di azioni forti. Col passare del tempo non solo si può guarire di alcuni tumori, non solo la prevenzione consente di trattare tumori in tempi precoci, non solo abbiamo nuovi farmaci a disposizione di alcuni tumori, il rapporto si cronicizza, si convive con la patologia. Dobbiamo cogliere questo momento per lavorare al meglio, per sgretolare il cancro.

Quello del cracking cancer sarà il futuro dei prossimi anni perché sarà il futuro in cui si riscrive il paradigma della lotta contro il cancro una sinergia di tanti attori che possono portare all’obiettivo di vivere in maniera dignitosa e con speranza durante la malattia e avere una vita normale dopo la malattia. Siamo anche convinti che questo passaggio così importante non debba rimanere nell’ambito della discussione dei curanti, dei malati o delle loro associazioni, ma debba coinvolgere non solo chi lavora nel settore ma tutti i cittadini perché il cancro passa da una discussione tra addetti ai lavori a una discussione generale che coinvolge chi apparentemente non è interessato agli aspetti sociali, economici, politici.

L’altra scommessa: se c’è stata un’evoluzione così importante in questi anni dobbiamo fare un’anticipazione di quello che può succedere nei prossimi anni e ci sembra interessante essere insieme con tutti gli attori: curanti, pazienti, associazioni, industria, società civile.

Cracking Cancer, Firenze Fortezza da Basso 9-10 maggio 2019 è l’occasione speciale e unica, per un confronto nazionale sulle prospettive della lotta al cancro in Italia e sugli impatti che il suo progressivo ‘sgretolamento’ comporta in termini di risorse, di nuove organizzazioni, di nuove conoscenze e di nuova comunicazione.

Gianni Amunni

Prende spunto dal documentario del 2017 della CBC Television sul ‘viaggio’ nella malattia di un gruppo di pazienti con cancro incurabile che si sottopongono a cure oncogenomiche personalizzate presso la BC Cancer Agency di Vancouver.

Il nome richiama due significati della parola ‘CRACK’

> Cracking the Cancer Code = ‘craccare’ il codice del cancro ossia decifrare il codice in base al quale funziona il cancro e violarlo, craccarlo.
> Cracking Cancer = incrinare, screpolare, frammentare il cancro. La lotta al cancro procede a piccoli e grandi passi. Il cancro viene sempre più conosciuto, rallentato, bloccato e anche sconfitto. Pezzo dopo pezzo.

La “C” di cancer si sgretola nel procedere verso il futuro (rappresentato dalla freccia “>“).

> analizzare e rappresentare in ogni momento lo stato della lotta al cancro in Italia;
> analizzare le prospettive e gli impatti economici, organizzativi, sociali e etici della lotta al cancro;
> elaborare possibili scenari futuri su cui richiamare l’attenzione dei decisori, dei professionisti e dei cittadini;
> influire con iniziative sulla percezione sociale del cancro non più come malattia incurabile;
> accrescere e aggiornare le conoscenze e capacità professionali per la lotta al cancro anche con la condivisione delle idee e delle esperienze;
> promuovere il sistema della ricerca scientifica sul cancro anche organizzando occasioni di incontro domanda-offerta nazionali e internazionali;
> promuovere un sistema informativo dell’offerta dei servizi per l’oncologia a livello nazionale che risponda alla domanda di informazione dei cittadini;
> promuovere e sostenere laboratori d’innovazione in ambito oncologico.

Il progetto, promosso da ISPRO e altri soggetti istituzionali e del mondo della ricerca medica, ha come obiettivo la creazione di un Think Tank nazionale e internazionale che ragioni sulle direttrici della lotta al cancro e sugli impatti correlati permettendo così di anticipare il futuro e fare oggi le migliori scelte per i cittadini e per i malati.
Si caratterizza per un approccio positivo e concreto alla lotta contro il cancro, non più male incurabile, bensì malattia del nostro tempo che giorno dopo giorno si frammenta, si sgretola, grazie alla conoscenza, alla ricerca e all’impegno di tanti.
Con inevitabili effetti economici, organizzativi, sociali e sul piano della comunicazione.
Al progetto parteciperanno i soggetti pubblici e privati che ne condividono missione e obiettivi.
Cracking Cancer si articola in diverse iniziative e si sviluppa attraverso ricerche, eventi, pubblicazioni sulla lotta ai tumori con il fine ultimo di offrire elementi utili e tempestivi ai decisori per anticipare il futuro. E non rincorrerlo. Perché sarebbe tardi.
Tra le iniziative anche la Giornata nazionale della ricerca in oncologia, nonché corsi formativi ECM su temi centrali e strategici come la comunicazione.

È il punto di partenza dell’intero progetto: due giorni per fare il punto sullo stato della lotta al cancro Oggi, sotto diverse prospettive e sulle previsioni del Domani.
Coinvolge le Reti Oncologiche e tutto il sistema dei servizi e della ricerca nell’ambito dell’oncologia. Ma coinvolge anche la società civile, le rappresentanze dei cittadini e dei malati, il mondo dell’informazione e della comunicazione: tutti insieme per gettare le basi di un lavoro comune per cogliere gli obiettivi del progetto.

Propone la lotta al cancro come obiettivo prioritario della società. Se si comprendendo per tempo gli impatti delle nuove terapie e tecnologie si possono oggi orientare meglio le risorse pubbliche e private per ottenere i migliori servizi di prevenzione, diagnostica e cura per combattere il cancro.