Caricamento Eventi
Questo evento è passato.

Per la partecipazione ONLINE clicca vai alla piattaforma crackingcancer.klive.it

Le reti oncologiche rappresentano il modello organizzativo più adatto alla presa in carico del paziente oncologico. Ancora questo modello non è diffuso in tutte le Regioni ed è necessario fare in modo che si superino queste differenze sul territorio nazionale.

È oltretutto importante che si rafforzi, come promosso da Periplo, un coordinamento forte delle reti oncologiche già operative.

Introduce e modera Gianni Amunni – Direttore Generale ISPRO – Istituto per lo studio, la prevenzione e la rete oncologica; Presidente Associazione Periplo

Intervengono

Vincenzo Adamo – Direttore Oncologia Medica AO “Papardo”, Messina – Coordinatore Rete Oncologica Siciliana  Re.O.S.
Massimo Aglietta – Coordinatore della Rete Oncologica Piemonte Valle d’Aosta

PierFranco Conte – Coordinatore Rete Oncologica Veneta; Coordinatore del Molecular Tumor Board, Rete Oncologica Veneta; Direttore Scientifico f.f. Istituto Oncologico Veneto IRCCS

Daniele Farci – Coordinatore AIOM Sardegna e Responsabile Oncologia Nuova Casa di Cura Decimomannu

Sandro Pignata – Direttore Oncologia Medica UroGinecologica, Responsabile scientifico rete oncologica campana, Istituto Nazionale Tumori IRCCS Fondazione “G. Pascale”, Napoli

Paolo Pronzato – Direttore UOC Oncologia Medica 2, IRCCS Policlinico San Martino, Genova; Coordinatore DIAR Oncoematologia Regione Liguria; Presidente Comitato Scientifico Associazione Periplo

Fausto Roila – Professore di Oncologia Medica Università di Perugia. Coordinatore Rete Oncologica Umbria

Clicca sulle icone per condividere il progetto Cracking Cancer

LE RETI COME SPINTA ORGANIZZATIVA

19 Novembre | 10:30 am - 12:00 pm

Per la partecipazione ONLINE clicca vai alla piattaforma crackingcancer.klive.it Le reti oncologiche rappresentano […]

Ulteriori informazioni »
Torna in cima