Caricamento Eventi
Questo evento è passato.

Si è assistito negli ultimi tempi ad una grande espansione dell’oncologia mutazionale come strumento di raffinata tipizzazione del tumore e come possibile presupposto per l’utilizzo di farmaci così detti agnostici. Questo tema richiede approfondimenti precisi nell’ottica della definizione dei Molecular Tumor Board di rete oncologica, di criteri di elezione per i pazienti oncologici, del numero e delle caratteristiche delle piattaforme diagnostiche.

Introduce e modera

Lorella Bertoglio – Giornalista scientifica

Intervengono

Mario Airoldi – Coordinatore area ospedaliera e Molecular Tumor Board, Rete Oncologica Piemonte Valle d’Aosta

Gennaro Ciliberto – Direttore Scientifico dell’IRCCS Istituto Nazionale Tumori Regina Elena di Roma

PierFranco Conte – Coordinatore Rete Oncologica Veneta; Coordinatore del Molecular Tumor Board, Rete Oncologica Veneta; Direttore Scientifico f.f. Istituto Oncologico Veneto IRCCS

Giuseppe Curigliano – Professore Associato di Oncologia Medica, Università di Milano – Medico Direttore Struttura Complessa Sviluppo Nuovi Farmaci per Terapie Innovative, Istituto Europeo di Oncologia

Romano Danesi – Professore Ordinario presso il Dipartimento di Medicina Clinica e Sperimentale, Farmacologia, Università di Pisa

Ruggero De Maria Marchiano – Professore Ordinario di Patologia Generale Università Cattolica del Sacro Cuore, Roma; Presidente IIGM – Italian Institute for Genomic Medicine

Anna Sapino – Presidente SIAPEC – Società Italiana di Anatomia Patologica

Clicca sulle icone per condividere il progetto Cracking Cancer

MOLECULAR TUMOR BOARD (MTB)

18 Novembre | 3:30 pm - 5:30 pm

Si è assistito negli ultimi tempi ad una grande espansione […]

Ulteriori informazioni »
Torna in cima